Talkin’ About.. Love #8 – La Separazione dal Mio Piccolo Popolo Peloso

“Che, vuoi essere felice solo te?”

Con questa frase, detta sorridendo, il mio ragazzo mi ha aperto gli occhi. Ha davvero ragione, il mio è egoismo. Puro e semplice. Perchè adesso che manca una settimana a dare in affidamento i tre cucciolotti alle nuove famiglie il panico mi attanaglia lo stomaco ogni giorno di più. Sono esagerata, lo so. Ma segui la gravidanza della tua canina, te ne prendi cura, e in un batter d’occhio ti trovi a contemplare sorridendo questi tre topolini, così piccoli ma al tempo stesso così perfetti. E li aiuti a raggiungere le mammelle, controlli che puppino tutti, ne monitori il peso. Poi gli occhietti iniziano ad aprirsi e sono occhi curiosi e bellissimi. Dopo ci sono i primi passi, i primi guaiti e ringhi, le dimostrazioni disarmanti di intelligenza. E ci sono le notti insonni e guardarli giocare, addormentarsi, giocare ancora e ancora addormentarsi. E non riescono a farlo senza coinvolgerti, ovviamente no. Perché piangono finché non li consideri e te li metti sul lettone, in modo da poter saltare sul piumone come matti. Che belle, le coperte! E alle lunghe il sonno manca, è vero, sono quasi al limite, ma vuoi mettere il vederli accoccolati tutti su di te che si addormentano? Per non parlare delle feste che fanno quando uno di noi torna a casa, davvero impagabili. Impagabile vedere che sanno già dove fare la pipì, che hanno già imparato in comando “seduto” (neanche 50 giorni!!), che sannò cos’è la pappa e corrono come matti appena mi sentono pronunciare quella parola.. E poi lo vedi che hanno bisogno di te, del contatto fisico, del calore, delle coccole. Giocano più a lungo se sto sul tappeto con loro, piangono come disperati se li lascio soli o se faccio qualcosa e non li prendo in braccio. Ti guardano con quegli occhi teneri da morire, come non assecondarli? Mi riempiono le giornate, gli sto davvero dedicando due mesi interi della mia vita. E rendermi conto che nel giro di pochi giorni finirà tutto mi mette davvero in difficoltà, mi stringe lo stomaco. E’ vero, dormirò di nuovo come si deve e la casa sarà più in ordine e pulita.. Olly non avrà più motivo di essere gelosa e io non mi sentirò più in colpa, perché è inevitabile considerare loro e lei piccina vorrebbe essere sempre al centro dell’attenzione..

Sapete come li chiamo io? Il Mio Piccolo Popolo Peloso. Se veniste a casa mia ci trovereste tutti insieme, vicini vicini. Non importa dove. Tappeto, poltrona, divano, letto. In giro per casa. Siamo un branco noi, affiatato e compatto. Quattro amorosi e una ragazza innamorata ♥

E se non li trattassero come meritano? E se non li portassero fuori abbastanza, o non li educassero in modo che diventino cani sereni ed equilibrati? Se non li amassero abbastanza? Lo so, sono solo paranoie, non si può non amarli. Ma io davvero tratto Olly come fosse una figlia, è la mia ombra non solo perché mi segue, ma anche perché sono io a portarla sempre con me, davvero ovunque.. Spero con tutto il cuore che i miei piccini trovino una casa adatta a loro, delle persone speciali anche solo la metà di quanto loro sono. Perché, si sa, difficilmenti gli umani sono speciali come gli animali. Ci vuole proprio una gran fortuna per trovarne.

Ma sì Sara, sii ottimista, le persone che hai trovato per loro sono quelle giuste. E’ così. Deve esserlo. Metti da parte l’egoismo e sii felice per queste persone, perché la gioia che il cucciolotto che gli affiderai è unica ed irripetibile, una gioia pura che non si può comprara, data da un amore incondizionato.

Non vi assicuro che riuscirò a trattenere le lacrime, anzi lo trovo davvero improbabile, ma vi prometto che proverò ad essere felice

mod

SarinaElba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...