#1 piccolo haul parigino!

Saaalve!

Come avevo anticipato nel mio nuovo blog the.blonde.emigrant (che vi invito a visitare!), ieri ha avuto luogo il mio primo haul in quel di Paris.

Caso vuole che vicino a dove abito ci sia Monoprix, che altro non è che un supermercato con un vastissimo assortimento di cosmetici e make up, con il plus di una sezione a sé stante dedicata a prodotti di marchi più ricercati e di qualità superiore.
Non sapevo cosa aspettarmi una volta entrata, ma la risposta mi è arrivata immediata e cristallina: TUTTO.

E adesso cosa compro?
Non potendo rispondere la stessa cosa per ovvi motivi, ho cercato di fare un’accurata selezione istantanea.

“Ma farsi una lista a casa no??” direte voi. Beh.. No. Se dovessi mettere nero su bianco tutto ciò di cui ho bisogno (o credo di aver bisogno, nb) e poi dirigermi con sì fatta pergamena in un negozio del genere, i danni al mio povero piccolo conto corrente rischierebbero di essere sensibili. E non mi sembra proprio il caso.
Perciò mi sono avventurata tra le corsie dello store armata solo di memoria, che è ovviamente andata in pappa di fronte alla moltitudine di scelte possibili -con nomi e specifiche in francese, tra l’altro- e mi ha permesso di arrivare alla cassa con un bottino contenuto di prodotti mirati:

  • Bio Beauté Masque Capillaire by Nuxe, con olio di nocciolo d’albicocca e mandorle, capelli secchi e danneggiati ~ 200ml x 22,40€
  • Nuxe Nirvanesque Contour des Yeux, alla peonia e acido ialuronico, per prime rughe ~ 15ml x 21,95€
  • Klorane Gel Douche sans Savon, fragranza “buon umore”, emolliente per pelle secca e sensibile ~ 200ml x 6,50€
  • Rogé Cavaillès Lingettes Intime, con estratto di hamamelis per uso quotidiano ~ 15pz x 4,60€

Arrivato il momento di pagare realizzo che non so come tradurre la parola “campioncini”, ma è ormai troppo tardi in quanto ho già iniziato a formularne la domanda di richiesta e la commessa mi ascolta con sguardo attento. Butto lì degli inglesissimi “samples” e “testers”, che si rivelerà la parola giusta (pronunciata però con un accento diverso). La signora, gentilissima, infila nella mia busta ben 7 campioncini! Dei quali vi parlerò presto 😉

Come avrete notato comunque i prezzi non sono dei più economici e ho potuto constatare che gli stessi prodotti sono disponibili con costi più contenuti su internet. Credo quindi che per i prossimi e più cicciotti haul mi dedicherò allo shopping online.
Cosa ne pensate di questi brand? Avete prodotti francesi da suggerirmi? O magari anche qualche sito su cui acquistare??Alla prossima con le impressioni, i commenti e le reviews!
Bisous,

 

SarinaElba

Talkin’ About.. Hair #3 – Non-Review su Prodotti Bio/Ecobio

Ho sempre avuto capelli finissimi, piuttosto grassi e con una crescita inverosimilmente lenta. Li ho tagliati corti diverse volte, alcune stufa della mezza misura, altre per lavoro, però c’è poco da fare: possono starmi bene quanto volete, ma resterò sempre e comunque attratta dai capelli lunghi. Perciò, dopo l’ultimo colpo di forbici (settembre 2012), ho deciso di impegnarmi per farli crescere forti e sani, magari anche più in fretta. Oltre agli integratori (di cui parlo qui), sono passata a prodotti bio ed ecobio per la cura della mia chioma, al fine di eliminare le varie schifezze presenti nei prodotti da supermercato.

Ho provato di tutto: Lush, Biofficina Toscana, Lavera, Weleda, La Saponaria, Tea Natura.. Tutti brand conosciuti e stimati, a cui mi sono avvicinata dopo aver letto tante tante recensioni. Li ho usati fino a pochi giorni fa, qualdo riluttante mi sono dovuta arrendere alla realtà dei fatti: un vero disastro. I miei capelli sono diventati talmente secchi e aridi che quando tolgo l’asciugamano messo in testa a mo’ di turbante una volta uscita dalla doccia sembrano già asciutti. Il pettine ci rimane impigliato, ne perdo tantissimi, si strappano e spezzano a guardarli. Una volta asciugati sono spenti, opachi, non sembrano mai veramente puliti. Con questo post devo ufficialmente dire che il bio non fa per me, almeno per quanto riguarda la hair care. E mi dispiace, sul serio, anche perché ci tengo non solo a non mettermi cose nocive in testa, ma anche al fatto che i prodotti siano cruelty free e rispettosi dell’ambiente.. Mi dispiace davvero, è stata una delusione dover mollare.. Ma se avessi continuato così probabilmente avrei dovuto tagliarli di nuovo a breve!

capelli-crespi_0

Adesso sto usando shampoo e balsamo Garnier Ultra Dolce Camomilla e Miele, che sono comunque senza siliconi, oppure il Pantene Aqua Light (anche lui ne è privo) e una volta a settimana al posto del balsamo mi faccio la maschera Fructis Fortificante ai 3 Oli, Oleo Repair 3, che ha un profumo buonissimo e persistente. Dopo pochi giorni dalla mia inversione di marcia noto già un discreto miglioramento, non posso ignorarlo. Lo so, qualcuno potrà dirmi che è perché adesso i miei capelli sono ricoperti da uno strato di schifezze tale che appaiono migliori e più sani, ma se l’altra opzione è perderne mezzi nel lavandino ad ogni lavaggio scelgo questa, decisamente.

Aspetto vostri consigli su prodotti da poter usare, prodotti con cui vi trovate bene e magari che abbiano comunque un inci accettabile..!

Besos! 🙂

SarinaElba

Talkin’ About.. Beauty – Haul Ecco Verde

Giorni fa ho fatto un ordine piuttosto cospicuo sul sito Ecco Verde, con cui mi sono sempre trovata bene. Il pacco è arrivato in pochissimi giorni, imballaggio impeccabile .. Questo è il contenuto:

PicsArt_1390509674296

Per la precisione..:

  • PHB Ethical Beauty Mineral Miracles Natural Mascara, 15,19 €
  • Set Lavera Repair Capelli (Shampoo, Balsamo e Fluido),  11,99 €
  • Set Alva Rhassoul contro l’acne e la pelle impura (Tampone contro Brufoli, Crema Attiva, Detergente ai Minerali), 21,99 €
  • Khadi Olio Anticellulite alle 10 Erbe (doveva essere una travel size, invece mi è arrivata la taglia piena!), 1,99 €

Inizierò ad usarli al più presto, così da poterli recensire!

Vi terrò aggiornate, un abbraccio

SarinaElba

 

Talkin’ About.. Hair #2 – Joico K-Pak

La battaglia tra me e i miei capelli è in pieno svolgimento. La mia arma di oggi è stata questa:

[Joico K-Pak at home – Trattamento Ricostruttore]

jokp0137h_1_l

Avendo letto tempo fa delle buone recensioni riguardo questo trattamento in 4 fasi della Joico, decisi a Marzo di acquistare la versione at home trovata su BeautyBay alla modica cifra di circa 15 €, formato da 100 ml a flacone. Non l’ho usato subito, decisa a tenermelo da parte per quando i miei capelli sarebbero stati più lunghi. Ovviamente, nonostante siano passati diversi mesi, i progressi in lunghezza sono stati perlopiù insignificanti (li avevo diciamo ad altezza orecchie e adesso non arrivano neanche a sfiorare le spalle).

In questi giorni però li sentivo più secchi, tendevano ad elettrificarsi.. Oggi ho voluto provare.

La prima fase consiste in uno shampoo per capelli danneggiati, la seconda in un balsamo, poi un ricostruttore intenso e infine una crema reidratante. Ogni passaggio andrebbe tenuto 5 minuti prima di risciacquare, a parte il balsamo che secondo le istruzioni sulla confezione può essere tenuto anche un solo minuto.

Il terzo passaggio può essere fatto una o due volte a settimana dopo i primi due; il quarto può essere usato contro la secchezza dei capelli una o due volte a settimana dopo il primo passaggio oppure come trattamento intensivo dopo tutti e tre i precedenti, sempre non più di due volte a settimana; shampoo e balsamo possono essere usati giornalmente.

Questo trattamento è volto a restituire forza ed elasticità ai capelli secchi e danneggiati, riparandoli dall’interno, a proteggere e idratare, dare forza e brillantezza, oltre che a migliorare la durata di tinte, permanenti ecc.

Premetto che sono passata all’eco bio per i miei capelli già da un po’, questo è uno “strappo alla regola” che voglio fare una volta al mese per vedere se riesco ad ottenere i favolosi risultati di cui tante parlano (tsé, povera illusa..). Non intendo farlo più spesso perché, di contro, alcune accusano un assottigliamento del capello se trattato in questo modo con regolarità. Ecco, magari il prossimo shampoo lo rifarò col Joico, ma successivamente tornerò alle mie normali abitudini.

Arriviamo al dunque: risultato??

Beh, lì per lì un po’ deludente. Mi sono accorta subito che il potere districante del balsamo (che ho cmq tenuto più del minuto consigliato) non era gran ché, sentivo i capelli ancora secchi e annodati.. E infatti ho fatto fatica a pettinarli, a sciogliere tutti i nodi che coi capelli fini si formano che è una bellezza. Tanti, aimé, sono andati irrimediabilmente perduti. Una volta asciutti devo dire che sono setosi, morbidi e leggeri, la mia paura che i vari passaggi li appesantissero e ingrassassero sembrerebbe infondata, anche se per confermarvelo devo vedere quanto in fretta si sporcheranno..

Insomma, per ora né bene bene né male male, sicuramente lo rifarò e vi terrò aggiornate.. Anche se a malincuore, per ora, devo confessarmi un pochino scettica. Spero di sbagliarmi!!

Conoscete questo kit? Lo avete provato?

Baci,

SarinaElba

Talkin’ about.. Hair #1 – Integratori per la Crescita dei Capelli

Capelli.. Croce e delizia!!

Voglio iniziare dicendovi che i miei sono finissimi, color biondo scuro.. Di quelli che crescono ad una lentezza deprimente e che sono grassi alla radice e secchi sulle lunghezze.. Una Favola insomma!!

Sottolineo che non uso piastre (sono già “spaghettosi” di per sé, se gli tolgo anche quel poco di volume che hanno è un vero disastro) e uso pochissimo il phon..

Adesso, dopo averli tagliati per lavoro (che disgraziataaaa!), mi sfiorano appena le spalle.. Quasi 🙂

Inutile dire che sto provando di tutto per farli crescere..!

Perciò voglio parlarvi di questi chiacchieratissimi integratori.. Visto che ne ho provati diversi e con costanza.

[MSM Longlife] 

Frequentando il forum (utilissimo) alFemminile ne ho scoperto l’esistenza e, incuriosita dai quasi miracolosi risultati di qualche forumina, ho deciso di tentare.

E’ un integratore di metilsulfonilmetano (forma naturale di zolfo organico) con vitamina C e bioflavonoidi, indicato per il benessere articolare. Alcuni dei consumatori però sembrano aver riscontrato questo aumento nella crescita dei capelli..

Si presenta in pasticche, piuttosto grandi, da prendere 2 volte al giorno durante i pasti.. Una confezione ne contiene 60, io personalmente le ho assunte per 3 mesi.. Acquistato in farmacia (se non ce l’hanno basta chiedere di ordinarlo e il giorno dopo è già nelle vostre manine), prezzo intorno ai 16,00 €..

Alcune ragazze avevano riscontrato effetti collaterali come insonnia, mal di testa, stanchezza..

Personalmente non ho accusato niente di tutto questo, ma non ho neanche visto questa crescita accelerata! L’unica cosa che devo dire è che i peli (quelli si!) crescevano più in fretta, e che durante il periodo dell’assunzione sembravano essere spuntati dei “capelli nuovi”.. Avete presente quei ciuffettini leggeri leggeri e ribelli che sbucano sulla fronte, sulle tempie o sulla nuca? Ecco, proprio loro.. Che sono ancora corti e sfuggono a qualsiasi mollettina o forcina con cui provi a tenerli a bada (a tal proposito consiglio la buona vecchia lacca).

Perciò ripeto, la mia crescita-lumaca è rimasta invariata.

Giudizio personale: non lo ricomprerò. 3 mesi dovrebbero essere sufficienti per risultati visibili, ma purtroppo non è il mio caso e, non essendo neanche poi così economico.. Next, please!!

[Hair Formula Longlife]

 

Dopo di ché, su consiglio della mia erborista, sono passata all’Hair Formula, sempre della Longlife, in quanto più specifico e adatto ai miei scopi. Infatti questo integratore di aminoacidi solforati, antiossidanti, vitamine e minerali può essere utile in caso di caduta dei capelli, capelli secchi e fragili, ingrigimento e incanutimento precoce dei capelli e addirittura dermatite seborroica.

Si presenta come l’MSM e anche la modalità di assunzione è la stessa.. Così come il risultato 😦

Purtroppo neanche questo ha accelerato la mia crescita, nonostante i 2 mesi di assunzione.. Il costo è pressoché lo stesso, se non sbaglio qualche euro in più (forse però dovuto al fatto che l’ho acquistato in erboristeria).

Giudizio personale: non lo ricomprerò. Neeext, please!!

 [Keratovis Aboca]

Pensate però che io abbia desistito?? Certo che no!!

Perciò ho ordinato in farmacia (e ritirato il giorno seguente) Keratovis, altro integratore di cui avevo sentito parlar bene. E’ del tutto naturale, contiene silicio, equiseto, pappa reale e macro e microelementi presenti nel lievito di birra e nel fitocomplesso del miglio, conosciuto per le sue proprietà benefiche sugli annessi cutanei.

Si presenta in opercoli, ossia piccole capsule contenenti una polverina; la confezione ne contiene 100 e le dosi consigliate sono di 4 opercoli al giorno, 2 a pasto.

Il costo se non sbaglio era sui 15,00 € e, visti i precedenti, ho deciso di prendere solo 2 opercoli al giorno in modo da far durare di più la confezione, per vedere se allungando i tempi riscontravo risultati. Indovinate??…NO!

Nessun risultato evidente e nessun effetto collaterale neanche stavolta..

Che dirvi, sarò immune agli integratori!!

Giudizio personale: non lo ricomprerò.

Ovviamente dopo questo periodo di fallimentari tentativi mi sono un po’ arresa; ad onor del vero, i miei capelli sono in effetti un po’ migliorati, sembrano più folti e forti, ma non so dirvi se sia merito di uno dei sopracitati integratori o se (possibilità in cui credo molto di più) è grazie al mio passaggio al bio per quanto riguarda shampoo e balsamo, con aggiunta di saltuari trattamenti, maschere e risciacqui pre e post shampoo (quasi tutto homemade).. Ma di tutto questo vi parlerò nei prossimi post!!

 Sperando di esservi stata utile, sono qui per qualsiasi domanda o chiarimento!

Grazie dell’attenzione e a presto!!

 

SarinaElba