Chiacchiere e Make Up #10 – Review Nuvola Struccante Neve Cosmetics

Ragazzuoooli!

Il blog in questi giorni è tremendamene abbandonato a se stesso e mi dispiace proprio.. Il bello è che la situazione potrà solo peggiorare! Più il caldo si avvicina e più i ritmi di lavoro si serrerenno.. E molti continentali pensano che gli isolani siano quelli con la tintarella più invidiabile.. Seeh! D’estate sono talmente bianca che se, in uno dei rari momenti di libertà, mi lascio prendere dall’entusiasmo e vado a fare un tuffo nei pressi di qualche scoglio ho il 93% di probabilità di prendere un polpo solo agitando le gambe in acqua.

Detto questo, passiamo ad una veloce review..

[Nuvola Struccante – Neve Cosmetics]

http://www.nevecosmetics.it/105-thickbox/nuvola-struccante.jpg

Prodotto acquistato, come qualcuno saprà, nel mio primo haul Neve (che, se proprio siete così masochisticamente curiosi, trovate qui) e che sto provando da un po’ ormai. Spendiamo due parole al riguardo.

Sul sito troviamo scritto “Mousse detergente viso con estratto di bambù ed hamamelide, rigeneranti per sciogliere trucco e smog coccolando la pelle.“; è cruelty free, vegano e senza siliconi, parabeni e schifezze varie. La confezione è carina, dotata di pratico dispenser e contiene 150 ml di prodotto. Il costo è di  6,50 €. I consigli per l’utilizzo parlano di una noce di prodotto da massaggiare sul viso inumidito, risciacquando poi con acqua tiepida. Aggiungono anche di fare la stressa cosa ma sulla pelle asciutta in caso di trucco waterproof.

Personalmente ne apprezzo molto il profumo, delicato e dolce ma non stucchevole, e anche la pelle idratata e morbida che mi lascia. Non tira assolutamente, il che è super positivo. Ciò che invece ho apprezzato meno è il potere struccante di questo prodotto, che poi è la qualità che dovrebbe fare la parte del leone. Ho notato che toglie bene ombretti (anche con correttore come base) e fondotinta minerale, ma contro il mio fondo fluido MAC e le matite occhi ha qualche difficoltà. Ne uso 3/4 spruzzate per occhi e parte bassa del viso e una o due per la fronte, però a volte mi trovo a dover usare il mio amato bifasico Nature’s per rimuovere ciò che resta sugli occhi.

Non penso che lo comprerò di nuovo, nonostante sia un prodotto piuttosto valido e soprattutto con ingredienti buoni. Forse avevo aspettative troppo alte io, avendone sentito parlare sempre bene, boh! Fatto sta che, non avendomi convinta fino in fondo, preferisco – anche a parità di prezzo – provare qualche altro detergente struccante.

Lo conoscete? Che domanda.. Diciamo, lo avete provato? Come v’è sembrato??

SarinaElba

Talkin’ About.. Make Up #9 – My Eyelash Extension Experience

Saaalve!

E’ finalmente arrivato il momento di parlarvi di questo nuovo trend, avendolo provato personalmente.

Prima ancora di sentirne parlare sul web, avevo notato queste bellissime ciglia su un’estetista e, chiedendole se fossero ciglia sue o meno, ho scoperto questa nuova pratica dal risultato davvero naturalissimo: eyelash extension.

Il trattamento può durare dai 60 ai 90 minuti, durante i quali bisogna stare ad occhi chiusi mentre l’estetista applica con una speciale colla 70/90 ciglia per occhio, fissate direttamente e singolarmente alle nostre ciglia. Bisogna presentarsi struccate da almeno 24 ore, per essere certe di non avere residui di trucco; dopo l’applicazione si dovrebbe evitare di lavarsi gli occhi e truccarsi per le successive 24 ore.

Quando però ho sentito il prezzo non esattamente economico, ho deciso di lasciar perdere. Non avevo intenzione di spendere 80 € (altrove anche di più) per un trattamento che sarebbe durato neanche un mese e senza avere la certezza che mi stesse bene.

A distanza di qualche mese poi, ho visto una mia amica con queste ciglia da cerbiatta e al mio “bellissime, ma costicchiano!” lei mi ha dato il numero di una sua amica estetista che, dopo aver fatto il corso specifico, le faceva a casa per la modica cifra di 25€! Lo so, ditemene pure di tutti i colori, queste cose non si fanno. Ma la voglia di provarle era tanta, perciò ho ceduto alla tentazione 🙂

Una volta arrivata all’appuntamento mi ha chiesto come le avrei volute, spiegandomi che molte ragazze se le facevano applicare kilometriche.. Le ho detto che non volevo un risultato troppo artificiale, le avrei volute più piene e di una lunghezza moderata. E meno male che l’ho specificato! A fine trattamento sembravo Minnie 😀 Se le avessi chieste più lunghe guai!!

Mi c’è voluta una giornata per abituarmi sia alla sensazione che mi davano che al vedermele allo specchio, però obbiettivamente il risultato è favoloso. L’occhio cambia, è trasformato, bellissimo.

Passiamo alla manutenzione: gli accorgimenti da seguire erano di non struccarsi con prodotti e saponi contenenti oli, non sfregarle e pettinarle con delicatezza mattina e sera con il classico pennello da ciglia/sopracciglia (quello che sembra lo scovolino del mascara).

La mia cura è stata attentissima. Non mi sono truccata quasi mai (davvero non ne sentivo il bisogno) e quando lo facevo mi struccavo con attenzione. Sotto la doccia le sentivo pesantissime 🙂 raccolgono un sacco d’acqua! Ma le asciugavo piaaaano piano tamponandole e tentavo di controllare l’irrefrenabile istinto di stropicciarmi gli occhi. Mi impegnavo addirittura a dormire a pancia in su per non sfregarle contro il cuscino durante la notte!

La caduta delle extension è graduale, in quanto rispecchia la naturale caduta delle nostre ciglia, perciò non rimarrete con “buchi” evidenti e bruttocci. Anche se a voi sembrerà di vedere una differenza notevole dopo un paio di settimane dall’applicazione, chi vi circonda non se ne accorgerà neanche.

Posso dire che le mie sono durate 3 settimane quasi impeccabilmente (nonostante ne cadesse qualcuna quasi ogni giorno), la quarta settimana ho iniziato a maltrattarle, truccandole anche col mascara e sfregandole con struccanti bifasici ma hanno tenuto duro ancora un po’. E l’ultima è ancora attaccata, a distanza di 37 giorni! Tre o quattro ammetto di averle staccate io in questi giorni, perchè erano tutte storte e non riuscivo a farle tornare nel giusto verso

I centri estetici consigliano di fare un ritocco ogni due settimane per mantenerle folte; ho chiamato la ragazza che me le ha applicate dopo 3 settimane per sapere quanto costasse un eventuale ritocco e.. Si è trasferita!! Perciò fine delle mie extension.

Arriviamo perciò al mio personalissimo giudizio: se vi capita un’occasione come è successo a me, provatele. Per 25 € sono davvero un affare. Però dovete mettere in conto che dovete davvero starci super attente e limitarvi col make up, al fine di non intaccarne la durata. Tenete anche conto che se come me siete bionde l’effetto sarà un pochino meno naturale rispetto a quello che può ottenere una mora, perché saranno più vistose e faranno sembrare inesistenti le vostre ciglia inferiori. Niente a che vedere con le classiche ciglia finte, queste sono davvero una spanna più in alto, bisogna dirlo. Per onor di cronaca, non ho avuto nessun tipo di problema con le lenti a contatto.  Riguardo la durata la questione è molto soggettiva, sia per la cura che soprattutto per il naturale ciclo vitale del singolo ciglio (si dice ciglio?), perciò diffidate di chi vi assicura due mesi certi di durata. Al prezzo “di mercato” non so se le consiglierei.. Forse no. Magari per un matrimonio o un evento particolare, ma in caso contrario la trovo una spesa eccessiva.

Mi pento amaramente di non aver fatto delle foto stile Before – After, dovrete accontentarvi di questa scattata dopo una decina di giorni e di qualche scatto dal web (chiedo perdoooono!) che ritrae un risultato che ritengo reale.

dd

Che ne pensate? Le avete provate o pensate di farlo? Se avete dubbi o curiosità su qualche aspetto che ho dimenticato di descrivere chiede pure!! Ho cercato di essere il più esaustiva possibile 😉

A presto!

SarinaElba

 

Talkin’ About.. Make Up #8 – Review Lip Tattoo Limited Edition Wjcon

Salve belle mie..

Oggi review del primo prodotto Wjcon usato in vita mia, che mi ha dato un’impressione molto positiva. Come qualcuna saprà, Wjcon è una brand Made in Italy nato nel 2009 che propone cosmetici di buona qualità a prezzi davvero accessibili a tutte.

[Lip Tattoo – Chicago Symphony Limited Edition]

Dei prodotti Chicago Symphony in edizione limitata da ottobre dello scorso anno, questo è il primo che mi ha incuriosita. L’ho acquistato a prezzo scontato per circa 7 € invece dei circa 10 € che costerebbe a prezzo pieno. Il packaging è compatto e direi intelligente, perché la chiusura è a vite e quindi sicura da portare anche in borsa senza pensieri. Ma passiamo all’utilizzo: dopo aver idratato le labbra con un bel balsamo corposo ed essermi truccata il resto del viso, ho applicato la base colorata o lip stain.

Risulta molto liquida e ben pigmentata, si stende piuttosto facilmente con il suo applicatore e bisogna aspettare un minuto o due in modo che si asciughi bene prima di passare alla seconda fase, ossia l’applicazione del lipstick. Fase non obbligatoria ovviemente, la base può risultare una tinta labbra e l’effetto è visibile, ma io consiglio di effettuare entrambi i passaggi per avere il massimo da questo prodotto.

Molto carina la forma di questo rossetto cremoso, no? Aiuta a fare il contorno delle labbra con una discreta precisione! Anche per le meno pratiche come me 🙂

Io ho acquistato la tonalità n°1 che potete vedere swacchata qui. Devo dire che non ho avuto difficoltà nell’applicarlo, il colore è nude ma non troppo, per me che ho la carnagione chiara è bello vivo. Aspetto positivissimo è che non mi ha per niente seccato le labbra, cosa che succede la maggior parte delle volte che uso matita + rossetto e che spesso mi porta a rinunciarvi – ho comunque le labbra molto secche in generale. Non sbava e non si muove! L’ho tenuto su per circa 5 ore buone durante le quali ho anche mangiucchiato e bevuto (senza prestare particolare attenzione al come lo stessi facendo, portando pochissimi rossetti mica ci pensavo a stare attenta!) e al momento dello strucco non è bastata neanche un’insaponata con Nuvola Struccante di Neve per toglierlo! Ho dovuto passarci pure il bifasico col cotone per eliminarlo del tutto.. Ed è pure senza parabeni!!

Perciò opinione positiva, ottimo rapporto qualità prezzo.. Consigliato ragazze mie 😉

SarinaElba

Talkin’ About.. Make Up #7 – Review Pennello Purple Flat Neve Cosmetics

Salve salve!

Oggi prima review riguardante Neve Cosmetics! Come qualcuno avrà letto qui, giorni fa mi sono decisa ad acquistare per la prima volta alcuni prodotti di questo brand made in Italy tanto decantato.. E come qualcuno avrà letto di qua, a Praga mi ero innamorata di un pennello MAC per fondotinta decisamente fuori dal mio budget.. Poi è arrivato lui 🙂

[Pennello Purple Flat – Neve Cosmetics]

Manico in legno laccato, impugnatura in metallo e morbidissimissime setole sintetiche bicolore (cruelty free!!) per questo bel pennello da fondotinta, adatto sia per una formulazione liquida che in polvere. Il costo è 12,90 € ma io approfittando di un’offerta l’ho pagato 11,61 € e non lo trovo affatto un prezzo eccessivo, considerando che un pennello firmato Gardenia costa su per giù la stessa cifra se non erro.

La quantità di fondotinta che uso è la stessa di quando lo stendevo con le dita, né più né meno, la stesura è confortevolissima e le setole sono piacevoli e delicate a contatto con la pelle del viso. Non ha ancora perso neanche una setola nonostante i lavaggi (semplicissimi tra l’altro) e il tempo di asciugatura è piuttosto breve. Aiuta ad ottenere un effetto molto naturale e ben sfumato.

Insomma, per ora non gli ho trovato difetti, sono davvero soddisfatta dell’acquisto e lo consiglio a chiunque sia alla ricerca di un buon flat, utile e versatile!! E poi dai, diciamocelo, il manico viola è proprio bello, adoro il viola 😉

Lo avete già? E’ nella vostra wishlist? Che pennello usate per stendere il vostro fondo?? Ditemi care, ditemi!! Besos

SarinaElba

Parola al Campioncino! #1 – Frutto della Passione Bagnoschiuma Erbolario

Salve gente!

Oggi breve review su un prodotto di cui mi è stato dato il campioncino in erboristeria e che ho voluto usare subito:

[Frutto della Passione – Bagnoschiuma, Erbolario]

 c80450536fcb47bfaa22913b9968b734

Premetto – e ammetto – che, almeno per quanto si tratta di saponi per il corpo, mi accontento di quelli da supermercato.. Tanto le poche volte che ho preso prodotti di marche più costose o bio non ho visto differenze! Oddio però, per onor di cronaca, un bagnodoccia che merita ci sarebbe.. Ma ve ne parlo la prossima volta 🙂

Aperto il campioncino si è subito sentito un profumo molto forte e deciso, che io sinceramente ho trovato piuttosto maschile.. Mettendone poi una normale quantità sulla spugna ho tristemente constatato che faceva pochissima schiuma.. Lo so che non vuol dire che non lavi bene, lo so!  Ma se un bagnoschiuma non fa schiuma chiamatelo in un altro modo! Ad esempio bagnodoccia 🙂 Insomma, nonostante fosse bello grande, ho dovuto usare l’intero campioncino per lavarmi.. Mentre capita spessissimo di usare sample più piccoli per ben 2 o 3 volte!

Perciò.. Profumo da uomo, delusione schiumogena (licenza poetica I got you) e neserveunlitroperunbagno.. Frutto della Passione, bocciato!!

Sicuramente non lo ricomprerò. Qualcuna di voi lo conosce? Lo avete provato? Vi piace?!!

SarinaElba

Talkin About.. Make Up #4 – Review Fondotinta MAC

Salve salve!

Il bel sole di oggi mi fa sentire decisamente meglio rispetto a qualche giorno fa, quando al mio nervosismo si sommava il cielo grigio dando come risultato lo sconforto :/

Perciò voglio parlarvi di un’altra cosa che mi fa sentire meglio ultimamente!!

[Pro Longwear Foundation – MAC]

SAM_0561

Ero in quel di Praga quando ho messo per la prima volta piede in un negozio MAC e sono rimasta subito ammaliata dalla disponibilità e gentilezza delle commesse. Però a dar retta a loro avrei comprato mezzo negozio!! 🙂 Per fortuna ero andata lì con le idee chiare, sapevo già quali sarebbero stati i miei acquisti: decantatissimo pennello per sfumare l’ombretto (il 217) e il famoso fondotinta Pro Longwear. La commessa è stata fondamentale nella scelta del colore, ha trovato immediatamente quello perfetto per il mio incarnato.. E sottolineo PERFETTO! Nel mio caso è il NW20. Mi ha struccato il viso con delle salviette e me l’ha applicato sulla metà destra del viso col nuovo pennello Masterclass Oval 6 mentre sulla sinistra col 187 Stippling Brush, per farmi vedere la modulabilità della coprenza data sia dal prodotto stesso che dai differenti pennelli. In effetti, l’applicazione con l’Oval 6 è risultata più semplice e veloce, con un effetto naturale, mentre col 187.. E’ stato AMORE. Poco prodotto, coprenza perfetta. Giuro! Ovviamente la differenza non è abissale, ma c’è.. Dipende che tipo di trucco preferiamo sul nostro viso. Fatto sta che l’amore col 187 è rimasto platonico, in quanto già mi sembravano tanti 24 eurini per lo sfumino, pagarne altri 45 per quest’altro pennello sarebbe stata un’esagerazione.. Sigh!

Però il fondotinta è venuto via con me! Oltre ad avere SPF 10 (non compro prodotti viso che non abbiano almeno un minimo di protezione), copre benissimo le imperfezioni e i rossori delle mia pelle mista anche se applicato alla buona con le dita (come sto facendo io in questi giorni.. disgraziataaaa), illumina la pelle, la opacizza leggermente, non la rende affatto appiccicosa (cosa che odio)  e dura davvero a lungo.. La consistenza è leggera e fluida, si fissa velocemente perciò va steso in fretta ed è chiaramente un prodotto siliconico, quindi se siete puriste dell’inci verde non fa per voi. Non credo sia adatto a pelli particolarmente secche, mentre per pelli normali e miste mi sento di consigliarlo. Il packaging, oltre alla classica scatolina nera, consiste in una boccetta di vetro da 30 ml con pompetta dosatrice e chiusura “di sicurezza”.

Inutile dire che non è propriamente low cost, 33 € sono tantini, ma vi assicuro che li vale. Non lo uso tutti i giorni, me lo tengo per le giornate speciali o per i fine settimana, così da farlo durare più a lungo.

Adesso parte la ricerca di un pennello adatto all’applicazione.. Avete qualcosa da consigliarmi?? Qualcosa che mi faccia dimenticare il 187!! 🙂 E ditemi anche quali sono i fondotinta che preferite!!

Sperando di esservi stata utile, vi mando un bacio

SarinaElba